CHIANTI FIORENTINO – Inevitabile l’allungamento dello stop per molte società sportive nel momento di difficile gestione della pandemia.

E così, pur nella possiiblità teorica al momento di allenarsi, diverse di queste stanno saggiamente rimandando in autonomia la ripresa dell’attività.

Dopo la decisione della Grevigiana di fermarsi almeno fino al 9 gennaio compreso, anche i Giovani Grassina Belmonte hanno rinviato al 10 gennaio la ripresa regolare degli allenamenti.

Stessa linea quella decisa anche dalla Sambuca (la cui prima squadra non si allena dal 14 dicembre scorso) e il San Polo (anche i biancorossi sono fermi da prima di Natale).

@RIPRODUZIONE RISERVATA