BARBERINO TAVARNELLE – Si chiude con un’altra vittoria il clamoroso 2021 del San Donato Tavarnelle, letteralmente “saldato” alla testa della classifica del girone E di Serie D.

In una giornata in cui tre delle dirette concorrenti pareggiano (Follonica Gavorrano e Arezzo e Lornano Badesse nello scontro diretto).

Tiene il passo (a 4 punti di distanza) solo l’altrettanto incredibile Poggibonsi, che in casa nel rifila tre alla Pianese.

Per i gialloblu di Paolo Indiani a segnare, e ormai non è più una notizia, è il centravanti Edoardo Marzierli, giunta alla dodicesima rete, con un coefficiente di punti-reti pazzesco. In pratica le sue segnature sono sempre decisive.

Il San Donato Tavarnelle conduce una vera e propria partita d’attacco/assedio al fortino rosso blu del Flaminia Civita Castellana.

Che, come si dice in questi casi, parcheggia il bus in area di rigore.

Al 36′ è Pino ad avere una clamorosa occasione con un diagonale, neutralizzato da Sordini.

Al 45′ poi la conclusione a botta sicura di Regoli in area di rigore viene fermata a pochi passi dalla linea.

Il secondo tempo riprende con la stessa veemenza da parte dei gialloblu. Al 57′ si vede il Flaminia con Ortenzi, che calcia fuori da buona posizione.

Ma al 59′ in una manciata di secondi, dopo un traversone dalla destra, prima Carcani e poi Russo non trovano la rete del vantaggio casalingo.

Pochi minuti dopo ancora Russo prova a calciare ma viene fermato. Al 72′ ospiti pericolosi con il tiro di Sirbu, fuori non di molto.

La rete della vittoria  la segna, come accaduto spesso in queste settimane, il centravanti: minuto 74, un cross trova (ancora una volta) Marzierli all’appuntamento con il gol, ormai un marchio di fabbrica, di testa.

IL TABELLINO: 1-0

SAN DONATO TAVARNELLE: Cardelli, Zini, Montini (65′ Alessio), Brenna (65′ Buzzegoli), Carcani, Regoli, Tognetti (65′ Guidi), Caciagli, Marzierli, Pino (65′ Gerardini), Russo (86′ Pisaneschi). A disposizione: Viti, Ciurli, Borghi, Noccioli. Allenatore: Paolo Indiani

FLAMINIA CIVITA CASTELLANA: Sordini, Staffa, Carta (81′ Ingretoli), Gasperini, Garufi (85′ Lazzarini), Santovito, Sirbu, Ortenzi (79′ Sarritzu), Sciamanna, Paun (79′ Barduani), Ancillai. A disposizione: Opara, Colalelli, Massaccesi, Battistelli, Celentano. Allenatore: Federico Onofri

ARBITRO: Alfredo Iannello di Messina

RETI: 74′ Marzierli

@RIPRODUZIONE RISERVATA