SAN CASCIANO – Bruno Bartoli, Gianni Bartoli e Filippo Bartoli. Nonno, figlio, nipote. In comune la passione per il calcio giocato e per il colori gialloverdi.

Colori gialloverdi della prima squadra vestiti da tutti e tre. La storia di una famiglia che si intreccia con quella della società di calcio del loro paese.

“La Sanca è famiglia – dicono orgogliosi dalla società di viale Garibaldi – aggregazione e spirito di appartenenza”.

E proprio in queste ore di vigilia di un sentitissimo derby a Cerbaia, la Sancascianese pubblica una breve lettera di Gianni e Filippo, in cui ricordano anche il mitico nonno Bruno, scomparso nel 2017 a pochi giorni dalla vittoria del Premio Sancascianese (un particolare riconoscimento dato dalla società alle bandiere gialloverdi).

“La Sancascianese ha sempre accompagnato le nostre domeniche, sia che fossimo in campo che sugli spalti.

Partendo dal settore giovanile siamo riusciti ad arrivare alla tanto ambita prima squadra, e negli anni abbiamo sempre appoggiato questo progetto perché lo sentivamo come parte integrante della vita di paese e perché ci regalava emozioni che ci siamo tramandati di generazione in generazione.

Ognuno di noi ha militato anche in altre realtà ma questo non ci ha mai fatto smettere di tifare per quei colori che ancora oggi ci fanno essere orgogliosi di essere sancascianesi.

Ci siamo appassionati al rito della domenica, alle sere d’estate passate in pizzeria, ricordando i bei momenti passati in quel bellissimo campo che ha riempito le nostre gioventù di ricordi.

Un grande valore aggiunto che negli anni abbiamo riscoperto è la grande voglia di inclusività che questa società ha dimostrato e sta dimostrando, e che ci rende felici di abbonarci ogni anno.

Sicuramente tutto è partito da Bruno, che non ha mai smesso di voler fare “un salto al campo”, anche per vedere un allenamento dei pulcini, o una partita qualsiasi la domenica mattina.

Ringraziamo Duccio e la Sancascianese per questo bel riconoscimento che ci hanno voluto concedere.

Sempre forza Sanca!”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA