CHIANTI FIORENTINO – Scandicci ai vertici per l’impiego di giovani, San Donato Tavarnelle nelle retrovie: non cambia molto, rispetto agli anni passati, la filosofia delle due squadre fiorentine di Serie D, così come è fotografata dai numeri delle prime giornate.

La graduatoria di “Giovani D valore”, la competizione voluta dalla Lnd per premiare le società che puntano di più sulle quote, dopo le prime sei giornate nel girone E mette in testa la Sangiovannese, seguita da Scandicci e Foligno.

Soltanto al 14° posto i gialloblù di Indiani, sotto di loro Cascina, Poggibonsi, Arezzo e Pianese.

@RIPRODUZIONE RISERVATA