SAN CASCIANO – Torna sul podio Filippo Megli, che agli Assoluti di Riccione conquista la medaglia d’argento nei 200 stile libero.

Il nuotatore di San Casciano era alla sua prima finale nazionale dopo quasi un anno di stop, prima per l’infortunio alla spalla e poi a causa del Covid: e ha compiuto un piccolo “miracolo” con 1.47.45, poco lontano dal suo record italiano.

Un capolavoro che evidenzia tutta la straordinaria forza mentale e fisica del ragazzo e tutte le potenzialità in vista dei prossimi impegni in cui potrà dire la sua per le Olimpiadi.

Per lui, portacolori dei Carabanieri e della Rari Nantes Florentia, l’argento è arrivato alle spalle di Stefano Ballo e alla pari con Stefano Di Cola.

@RIPRODUZIONE RISERVAT