SCOPETI (SAN CASCIANO) – La location è la trattoria “La Baracchina” fra Sant’Andrea in Percussina e gli Scopeti.

Luogo dove i sapori della cucina toscana sono quelli di un tempo.

Quale posto migliore per ricordare le imprese del passato dei vari Coppi, Bartali, Magni e molti altri?

E’ qui dove Giancarlo Brocci, inventore e creatore de L’Eroica, Vittorio Zanoboni, tavarnuzzino, ciclista amatoriale di esperienza pluriennale e Marco Consorti, si sono ritrovati per un pranzo fra amici.

# Vittorio Zanoboni: 75 anni, ha corso tutte le 20 edizioni de L’Eroica. E non si ferma

Si è parlato di Giro d’Italia, di Tour de France e delle altre corse che oggi sono profondamente diverse rispetto al passato.

Vittorio Zanoboni e Giancarlo Brocci

Pensando, con un velo di nostalgia, al famoso ciclismo “di altri tempi”.

Zanoboni e Brocci hanno ricordato come la prima edizione de L’Eroica vide la presenza di 92 partecipanti.

Oggi, a distanza di 25 anni, gli iscritti sono oltre 7.500. E la corsa è diventata la ciclostorica più famosa al mondo.

Passione per le due ruote, bellezza del territorio ed un’eccellente accoglienza fanno di questa corsa un’esperienza unica, invidiata e copiata in ogni angolo del pianeta.

@RIPRODUZIONE RISERVATA