SAN GIOVANNI VALDARNO – Sangiovannese-Siena a rischio ripetizione? Il “fattaccio” succedede nei minuti di recupero, già sul 2-1 per i bianconeri, quando il direttore di gara sig. Campobasso di Formia ammonisce per la seconda volta Farcas ma non lo espelle dal campo.

L’espulsione verrà sancita solo a fine partita. E su queste basi ovviamente la Sangiovannese avrebbe preannunciato il ricorso chiedendo la ripetizione del match, anche in base a quello che l’arbitro avrà scritto sul referto.

“In seguito alle polemiche delle ultime ore – scrivre però il Siena – e alla richesta da parte della Sangiovannese di ripetere l’incontro di oggi a causa di una presunta irregolarità relativa alla mancata espulsione di Farcas dell’ACN Siena, la società ci tiene a evidenziare che negli ultimi 28 secondi del match (successivi alla seconda ammonizione) la squadra della Sangiovannese non supera mai la metà campo e Farcas non tocca il pallone né viene coinvolto indirettamente nel gioco”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA