CHIANTI FIORENTINO – Un fine settimana esaltante per il baseball chiantigiano, con gran belle prestazioni dei ragazzi del Chianti Baseball.

Domenica mattina al campo di Antella, si è svolta il gara più importante per la squadra (Under 12) del “Chiantella” guidata da Francini, Rossi e Rodriguez: lo spareggio con la squadra del Padule che rappresenta il baseball giocato a Sesto Fiorentino.

Le due formazioni che, dopo una sconfitta e una vittoria nella duplice sfida in regular season,erano giunte alla parità in testa alla classifica del girone, hanno dato vita ad un testa a testa entusiasmante e coinvolgente per il numeroso pubblico di genitori e amici assiepato, nel vero senso della parola, intorno al campo.

I sestesi partono bene al primo inning con due punti portati a casa dalla lunga legnata di Matteo Milli. Ma il “Chiantella” al terzo reagisce fermamente segnando quattro punti grazie alla imprecisione del lanciatore avversario (forse un po’ stanco) e a qualche incertezza della difesa messa sotto pressione dalle mazze chiantigiane.

Al quarto inning arriva il quinto punto per i chiantigiani, con una gran battuta del neo arrivato Diego che spara la pallina sull’esterno destro e gli permette di fare il giro delle basi a gran velocità segnando il 5 a 2.

Il quinto inning però vede il Padule rifarsi sotto pericolosamente, con due punti sempre portati a casa da Milli in gran forma in battuta. Fortunatamente la difesa del “Chiantella” regge l’urto e chiude con due splendidi out.

Dopo un quinto attacco deludente che vede i chiantigiani  “morire” a basi piene, si torna in difesa  che, se chiusa a zero nel sesto e ultimo inning, permetterebbe di portare a casa la vittoria.

Guerrisi, chiamato al difficile compito in pedana di lancio, dopo un iniziale out che faceva ben sperare, concede, sicuramente complice l’emozione, due basi agli avversari.

A questo punto il manager decide di sostituirlo con Tarchi che, nonostante la situazione delicatissima, elimina al piatto un battitore (secondo out) e infine concede  una debole rimbalzante sulla prima base, agevolmente raccolta da Cassini che, con il terzo out, suggella la vittoria, provocando l’esplosione di gioia di ragazzi e del pubblico. 

Molti brividi e grande emozioni che spesso il baseball ci sa regalare! Una partita  giocata con intensità e concentrazione , che resterà nella memoria dei ragazzi,  per una delle più belle in assoluto.

Adesso il “Chiantella”, vittorioso nel girone, si troverà,  Domenica prossima,   a giocare i play off regionali, confrontandosi con le vincitrici degli altri due gironi. Il vincente sarà a rappresentare la Toscana alle finali nazionali,in programma ai primi di ottobre.

La Serie C in azione a Siena

Con lo stesso obiettivo del titolo regionale anche gli Under 15, a loro volta primi nel girone, saranno battersi domenica 20 settembre ai play off contro le forti squadre dell’Arezzo e del Grosseto. Forza ragazzi!

Meno entusiasmante la gara di Serie C giocata a Siena dalla squadra di franchigia Firenze, che gioca con la casacca Chianti Baseball.

La squadra avversaria si è dimostrata all’altezza del confronto solo nei primi innings, finché è rimasto sul monte di lancio il lanciatore partente Dario Osti.

Inizialmente in vantaggio, la franchigia viene ripresa e al quarto ancora la situazione è di parità. E’ al cambio del lanciatore che la situazione precipita.

Il nuovo pitcher si arrende di fronte a due doppi e due singoli messi a punto dalla franchigia e il punteggio schizza a 16 a 8.

Dopo non c’è più storia: il Siena tenta inutilmente di riparare  con nuovi lanciatori e, fuori controllo la partita si conclude al settimo col punteggio di 26 a 8. 

Da notare la buona prestazione in battuta di Savorelli e Sinforici, ma soprattutto la splendida performance di Della Nave con tre doppi e un singolo messi a segno.

Molto bene anche Cassini che in chiusura si è cimentato sul monte mettendo a segno quattro strike out.

@RIPRODUZIONE RISERVATA