BAGNO A RIPOLI – E’ nata una stella nell’atletica italiana. Ed è di Bagno a Ripoli.

Ormai non ci sono dubbi, nel futuro del getto del peso a livello internazionale un posto sarà occupato da Leonardo Fabbri.

Il “Fabbrino” ripolese infatti è una sorta di rullo compressore. Si migliora gara dopo gara, lancio dopo lancio.

Nei giorni scorsi a Udine aveva già dato bella prova di sé. Oggi in Svezia, a Sollentuna, un altro apsso avanti verso il top.

Al meeting Continental Tour Bronze di Sollentuna, in Svezia, l’atleta dell”Aeronautica ha lanciato, al quarto tentativo, un super 21,57, firmando il record personale all’aperto, a soli due centimetri da quello indoor.

In precedenza un 20,92, poi un nullo e 20,98, nulli anche gli ultimi due. Per l’azzurro è la prima trasferta all’estero dell’estate, ad appena due giorni dal 21,26 di Udine.

@RIPRODUZIONE RISERVATA