Luca Bassilichi, ideatore della piattaforma Sporteams

BAGNO A RIPOLI – Sempre più società scelgono l’innovazione digitale per ripartire dopo mesi difficili e non solo della Toscana.

Dopo aver messo radici nella regione natia (Bagno a Ripoli), dove si è sviluppata una concreta collaborazione con la LND Toscana, Sporteams cresce anche nelle altre regioni

Mentre prendono corpo i progetti per la ripresa in sicurezza della nuova stagione sportiva con Affrico e Bakia Cesenatico e la sperimentazione con APD Santo Stefano, la prima società di basket, nuove società sportive dilettantistiche scelgono il gestionale.

Una società storica di Domodossola è stata la prima del Piemonte a farlo. Calogero San Filippo lavora nella segreteria della Juventus Domo e spiega così la scelta: “Mi sono messo alla ricerca di un gestionale per la società e ho trovato Sporteams che spiega subito bene funzioni e programmi. Ho parlato con i tecnici che sono stati molto disponibili e pronti a chiarire ogni dubbio”.

“È una buona scelta – conclude – perché permette di conoscere tutti i dati degli atleti, di tenere sotto controllo pagamenti e anagrafiche. Sporteams riesce tenere connessi atleti, famiglie, società”.

Non ha avuto dubbi Antonio Incitti, direttore generale del settore giovanile del Tegoleto, che ha scelto la app principalmente per le sue funzioni: “La app Sporteams è completa. Possiamo caricare gli allenamenti, le convocazioni risparmiando tantissimo tempo, apprezzo la gestione incassi perché teniamo sotto controllo entrate e uscite ma anche la reportistica sempre aggiornata a disposizione”.

“Ci siamo confrontati con alcune altre società del territorio che lo usano e che ce lo hanno consigliato. Merito anche dell’accesso diretto al portale della LND Toscana”. 

Il passaparola è stato alla base della scelta dello Zenith Audax di Prato come afferma Enrico Cammelli, vicepresidente. “Avevamo bisogno di un gestionale per risparmiare tempo e risorse che ci permettesse di pianificare le nostre attività”.

“Oggi ancora si usa Excel o Word per le funzioni della segreteria – conclude Cammelli – Con Sporteams si semplifica la gestione della società”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA