San Donato Tavarnelle-Bastia 2-0

TAVARNELLE (BARBERINO TAVARNELLE) – Fosse anche così, il San Donato Tavarnelle sarebbe comunque salvo, anche se “a pelo”.

Domani il Consiglio della Lega Nazionale Dilettanti si riunirà per stabilire le linee guida per promozioni e retrocessioni.

Un punto cruciale sarà quello della Serie D. Appare quasi certo che le prime dei 9 giorni saranno promosse in Serie C (e ci saranno ritorni di prestigio come Lucchese, Grosseto, Palermo, Mantova… ma festeggerebbe anche il Campodarsego, proprio la squadra che si prese la Coppa Italia a spese del San Donato Tavarnelle due anni fa).

In Eccellenza però, numeri alla mano, dovrebbero scendere comunque 36 squadre, per permettere il ricambio con le prime di Eccellenza (che sono 28 per tutti i gironi italiani, più altre 8 tra migliori seconde e vincente della Coppa Italia).

Se saranno veramente 4 le retrocessioni per ogni girone (come da programmi, ma ovviamente senza play-out) – ipotesi avvalorata anche dalla Gazzetta dello Sport – ecco che il San Donato si salverebbe proprio grazie al provvidenziale quint’ultimo posto… e in Eccellenza scenderebbero Tuttocuoio, Ponsacco, Bastia e Pomezia.

Comunque, basterà aspettare poche ore per scoprirlo.

@RIPRODUZIONE RISERVATA