Under 12 Chianti Volley: la Bianca vince e sorride, l’Azzurra sconfitta all’esordio

134
Under 12 Bianca, vittoriosa contro l'Olimpia Poliri: foto di gruppo

SAN CASCIANO-BARBERINO TAVARNELLE – “Up and down” per le squadre di Under 12 del Chianti Volley.

Buona la prima per la Bianca, sconfitta per l’Azzurra. Ma andiamo per ordine… .

UNDER 12 AZZURRA… “DOWN”

Partiamo dalle ragazze dell’Azzurra, battute 0-3 dalla Cerretese Pallavolo (parziali 9-25, 13-25, 24-26).

Alla loro prima esperienza con il campo regolare e col 6×6, le ragazze sancascianesi cedono il passo alle avversarie mediovaldarnesi, nell’occasione rivelatesi più forti anche sotto il profilo caratteriale ed anche più eclettiche, visti i continui cambi di formazione all’interno del match, che hanno messo alla frusta il segnapunti casalingo.

Proprio l’impatto con la nuova realtà di gioco ha frenato le azzurre (stavolta in maglia “rosso Ferrari”) che si sono mostrate intimidite ed impacciate, in una parola: emozionate!

L’allenatrice Camilla Ricottini ha colto questo aspetto ed ha saputo motivare le sue ragazze perché il terzo set ha visto le padrone di casa lungamente in vantaggio, a tratti anche cospicuo, poi rimontato e ribaltato nel finale dalle cerretesi che hanno mostrato maggior affiatamento, probabilmente derivante da più lungo rodaggio.

La nota lieta è stata che, passata l’emozione un po’ paralizzante e sicuramente penalizzante, le sancascianesi hanno mostrato senso di squadra e anche scambi interessanti, ma soprattutto si sono divertite nonostante la sconfitta.

UNDER 12 BIANCA… “UP”

Miglior partenza non poteva invece esserci per l’Under 12 Chianti Volley Bianca.

Che comincia con un 2 a 1 (contro l’Olimpia Poliri) il suo percorso in campionato: con il solito grande entusiasmo.

La strada è ancora lunga, ma le chiantigiane hanno fatto subito vedere di che pasta sono fatte. E una cosa è certa, lotteranno sempre fino all’ultimo punto! Applausi a tutte: con un bellissimo “terzo tempo” finale.

Under 12 Bianca, terzo tempo dopo la vittoria con l’Olimpia Poliri

@RIPRODUZIONE RISERVATA