POGGIBONSI-COLLE VAL D’ELSA – In Valdelsa è in arrivo un derby… green. Poggibonsi e Colligiana, che si sfideranno domenica allo Stefano Lotti, infatti hanno in mente diverse iniziative a sfondo ambientale. Divise sul campo, ma unite nell’attenzione alla salvaguardia del Pianeta.

Sulla sponda biancorossa è stat presentata un’iniziativa in difesa dell’ambiente ideata dalla Colligiana, alla presenza del presidente della Colligiana Massimo Rugi, del vicesindaco di Colle di Val d’Elsa Stefano Nardi, dell’assessore allo sport del Comune di Colle di Val d’Elsa Serena Cortecci, del Direttore Generale del Poggibonsi calcio Giacomo Guidi, della presidente dell’Associazione Onlus “Cuore Biancorosso, Liliana Signorini, con i consiglieri dell’Associazione Stefano Cinci, Roberto Francioli, Massimo Pandolfini e Nicola Paolino.

I giocatori Colligiana infatti domenica prossima scenderanno in campo indossando una maglia personalizzata di colore verde con stampato sul petto “Salviamo il Mondo”, abbandonando quindi per una volta le tradizionali casacche biancorosse.

Le maglie saranno quindi donate dalla società del Presidente Rugi alla Associazione che le metterà in vendita per finanziare le iniziative benefiche e solidali che saranno poste in essere.

L’iniziativa è stata subito sposata e appoggiata dall’Amministrazione Comunale di Colle di Val d’Elsa.

Dal canto suo anche il Poggibonsi, aderendo all’evento, ha proclamato per domenica prossima l’iniziativa plastic free allo stadio “Stefano Lotti”.

L’iniziativa specifica è quella che punta a rendere la propria casa, lo “Stefano Lotti”, totalmente plastic-free. Come? Semplice, sostituendo negli uffici, negli spogliatoi e al bar dello stadio (ma soprattutto nelle abitudini) i vecchi contenitori con materiale compostabile, quindi ad impatto zero sull’ambiente.

@RIPRODUZIONE RISERVATA