SAN CASCIANO – E’ una storia bellissima come il suo sorriso quella di Aldinho Konate, classe 2001 della Costa d’Avorio autore della rete del successo degli Juniores della Sancascianese sabato 12 ottobre nel match contro la capolista San Giusto.

Aldinho è venuto in Italia dalla Costa d’Avorio ancora minorenne, ed è stato accolto come rifugiato presso il Centro Accoglienza Sprar nell’ex Hotel Mary, nel cuore del paese.

“Dinho”, così lo chiamano i compagni, sabato ha segnato il suo primo gol con la maglia della Sancascianese. All’esordio.

Da un anno e mezzo segue un corso professionale per diventare elettricista; e da agosto è diventato parte integrante della squadra Juniores guidata da mister Ademaro Signorini.

“Aldinho non ha familiari in Italia – dicono dalla Sancascianese – ma ha trovato una nuova grande famiglia… quella gialloverde!”.

Ed eccole le parole di Aldinho al termine della gara di sabato: “Felice per il gol e per la prestazione, ora lavorerò ancora di più per continuare ad essere utile alla squadra!”.

Quel verde della sua Costa d’Avorio che ritrova in parte nella maglia della Sancascianese. In un paese che lo ha accolto (Aldinho è stato anche fra i ragazzi ospiti delle famiglie nel progetto “Indovina chi viene a cena”).

E che lo sta vedendo crescere come uno dei suoi figli.

@RIPRODUZIONE RISERVATA