GREVE IN CHIANTI-BAGNO A RIPOLI – Il Chianti è, ancora una volta, protagonista a livello nazionale nell’ambito delle arti marziali.

Lo scorso week-end a Cervia si è tenuto il gran Prix di Emilia Romagna, gara valevole per il punteggio azzurrabili e il trofeo delle regioni che si svolge come di consueto una volta l’anno.

Qui la Tzubame di Greve in Chianti ha portato, oltre alla squadra agonisti, anche una piccola rappresentativa grevigiana e dell’Empi Dojo di Bagno a Ripoli.

Atleti chiantigiani che, ancora una volta, si sono distinti per le loro prestazioni, facendosi valere sia nella gara individuale che in quella a squadre.

La rappresentativa della Toscana è infatti arrivata terza nella classifica generale delle regioni.

Eccolo il bel “bottino” con il quale la spedizione di Tzubame e Empi Dojo ha fatto ritorno a casa: 2 ori; 4 argenti; 6 bronzi nelle gare individuali.

Nelle squadre rappresentative toscane composte anche a agonisti delle due scuole: 1 oro; 1 argento; 1 bronzo.

Una squadra in continua crescita quindi, grazie alla professionalità del maestro Michele Romano, assistito dall’allieva e allenatrice Francesca Gentile, degli ufficiali di gara nazionali Marco Diani e Okana Unichenko. Che accompagnano gli atleti in tutte le gare.

@RIPRODUZIONE RISERVATA