TAVARNUZZE (IMPRUNETA) – Brillano i ragazzi della Asd Shin Bu Do Karate di Tavarnuzze, al Campionato Italiano CKI di Karate, tenutosi a Osimo (Ancona) lo scorso fine settimana.

Dopo un sabato certamente al di sotto delle aspettative, i ragazzi del direttore tecnico Roberto Bozzolini hanno avuto la loro rivalsa nella giornata di domenica. Conseguendo ben tre titoli di Campione Italiano CKI.

Doppia fantastica prestazione (Oro nel Kata e Argento nel Kumite Nihon) per la dodicenne Elisa Chirici (Cintura Arancio).

Quarta nel Kata la quattordicienne Eleonora Lori (Cintura Blu), superata solo da tre Cinture Nere in una pool discutibile dal punto di vista tecnico.

Tripla soddisfazione per i due quattordicienni Rebecca Casavecchia (Cintura Marrone) e Matteo Chimenti (Cintura Marrone) fermati entrambi in finale nell’avvincente Kumite Individuale (Medaglia d’Argento), ma doppiamente vincenti in quello a Squadre Sambon e Sambon Rotation.

Da sottolineare che comunque entrambi sono arrivati rispettivamente sesta e quinto anche nel Kata Individuale.

Encomio necessario per Simone Caravella (Cintura Marrone) e Unejs Kuqo (Cintura Arancio) arrivati rispettivamente ottavo e quinto nel Kata Individuale.

Citiamo comunque gli altri ragazzi che hanno conseguito orgogliosi piazzamenti ad un Campionato Italiano CKI, con più di mille atleti e dall’alto tasso tecnico generale: Sofia Sordi, Matteo Mingozzi, Greta Raffaelli, Senja Florion, Karim Benzerzoura.

Il direttore tecnico Bozzolini ha espresso orgoglio ma ha anche aggiunto che “siamo soddisfatti ma non del tutto, potevamo ottenere risultati migliori con i più piccoli, ma ci riproveremo il prossimo anno. Servirà comunque come esperienza e alla fine tutti… si sono divertiti”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA