Franco Bonciani, con il nuotatore azzurro, di San Casciano, Filippo Megli

SAN CASCIANO – Si sono svolti a Riccione, dal 10 al 14 aprile, i Campionati Italiani Assoluti di nuoto, cui ha preso parte il campione sancascianese Filippo Megli.

“Il mio obiettivo – ci ha confidato Megli – era quello di ottenere la qualificazione per il Campionato Europeo di Glasgow che si terrà quest’anno dal 3 al 9 agosto”.

Obiettivo centrato a pieno dal nuotatore della Florentia Nuoto Club, che fa rientro nella sua San Casciano con ben tre medaglie strette attorno al collo.

Il giovane sancascianese ha infatti trionfato nei 200 sl (1’47’’78) e nella staffetta 4×200, dove si è aggiudicato ben due medaglie d’oro.

Altra medaglia, ma stavolta d’argento, è stata inoltre conquistata nei 400 sl col tempo di 3’50’’23.

“Sono felice di aver conquistato il pass per Glasgow – prosegue Megli – anche se non vi nascondo che sono un po’ deluso per i tempi, sinceramente mi aspettavo di far meglio. Le sensazioni prima delle gare non erano buonissime ed ho risentito di alcuni intoppi nel corso della preparazione”.

“Tutto sommato però – conclude – ciò che dovevo ottenere è stato ottenuto, quindi avanti così e testa alla preparazione in vista dell’Europeo di agosto”.

Impressionante come dalle parole di Filippo, nonostante abbia appena vent’anni, sia possibile riconoscere quella voglia di migliorarsi e di non accontentarsi. Tipica dei grandi campioni.

Duccio Becattini

@RIPRODUZIONE RISERVATA