Sbaragli-Biagini-Sbaragli, trasferta da pazzi per la Libertas Tavarnelle: 3-2 al Castellina Scalo al 94′

423
La festa a fine partita dei ragazzi della Libertas Tavarnelle dopo la vittoria in casa del Castellina Scalo

MONTERIGGIONI – Vittoria di importanza capitale quella che la Libertas Tavarnelle riesce a strappare sul campo di una delle dirette concorrenti nella lotta salvezza, il Castellina Scalo.

E ancor più importante se si pensa che il gol vittoria è arrivato al quarto minuto di recupero, in un match che aveva visto i bianconcelesti ospiti andare in vantaggio subito.

# SECONDA CATEGORIA, GIRONE I: I RISULTATI, LA CLASSIFICA, IL CALENDARIO

Poi raggiunti e superati, i ragazzi di mister Lorenzo Andreucci hanno avuto la forza prima di rimetterla in pareggio. Poi, con il colpo di reni finale, di vincerla.

Libertas Tavarnelle in vantaggio al 5′ con un tiro da 20 metri di Sbaragli, che coglie di sorpresa Vitti.

Libertas che sfiora anche lo 0-2 con il terzino Borghi, che con un tiro cross coglie la parte interna del palo.

La reazione del Castellina Scalo porta i padroni di casa al pareggio: è il 21′ quando Elkiram batte Vannini su un calcio di punizione a dir poco contestato dagli ospiti.

Al rientro la Libertas va subito sotto: al 48′ punizione calciata in area di rigore, disattenzione dei biancocelesti e Landolfi trova la rete del 2-1.

Ancora proteste ospiti per l’arbitraggio. Intanto mister Lorenzo Andreucci ridisegna i suoi, passando dal 4-4-2 a un offensivo 3-4-3.

Così, prima è il neo entrato Biagini a mettere dentro un calcio di rigore fischiato per fallo su Sbaragli.

Poi, al 94′ agli ultimi battiti del recupero, l’apoteosi: tiro di Biagini, deviazione, palla sui piedi di Sbaragli che a porta vuota mette dentro il 2-3 finale.

“Una bella vittoria – commenta a fine partita mister Andreucci – sofferta ma, sinceramente, meritata. Serviva a tutto l’ambiente: soprattutto ai giocatori”.

Libertas Tavarnelle che raggiunge a quota 10 punti l’Impruneta Tavarnuzze: e domenica prossima aspetta a San Donato in Poggio il San Polo, per un derby-salvezza che inizia a essere decisivo per il futuro.

P.M.

IL TABELLINO: 2-3

CASTELLINA SCALO: Vitti A., Massimo, Magazzini, Trentacoste, Landolfi, Niccolai, Bimbi, Dei, Bertacchi, Elkiram, Bettini. A disp.: Vannetti, Biagi, Kalia, Bartali, Okoro. Allenatore: Diego Trentacoste

LIBERTAS TAVARNELLE: Vannini, Borghi, Conti (78′ Gabriel), Ganetti (64′ Biagini), Tortelli (78′ Casamonti), Santagati, Pertici (71′ Mazzuoli), Calosi, Sbaragli, Strambi (64′ Brutto), Sartoni. A disp.: Galgani, Marmo, Andreucci. Allenatore: Lorenzo Andreucci

ARBITRO: Mirko Bardelli della sezione Valdarno

RETI: 5′ Sbaragli, 21′ Elkiram, 48′ Landolfi, 81′ (rig.) Biagini, 94′ Sbaragli

@RIPRODUZIONE RISERVATA