Altro che social, altro che app. Quella classifica… di una volta che ti riconcilia col mondo reale

341

E sì che oggi la foto perfetta da mettere su instagram e il social media manager ce l’hanno anche le squadre di Terza Categoria.

Ma poi basta entrare in un bar al campo sportivo, la domenica pomeriggio, ed è come viaggiare fuori dal tempo. Basta mettersi in fila per un caffè (che, detto tra noi, non prenderai mai, perché la coda è troppo lunga e quasi ricomincia il secondo tempo).

Una capatina al bar la fai sempre, qualunque sia la partita o il campo. Perché è rimasto uno dei pochi luoghi autentici. Il paese reale. O forse soltanto quello sognato.

Ecco. Per quel viaggio fuori dal tempo basta entrare all’intervallo nel bar della Polisportiva Barberino Val d’Elsa – al campo “Frosali” riconsegnato finalmente questa stagione agli “arancioni” – e trovarsi di fronte a questa immagine.

Quella che vedete in foto: una classifica di quelle vecchie di una volta appesa al muro. I nomi delle squadre con i caratteri mobili usati di solito per il listino dei prezzi delle bevute nei bar d’un tempo. I nomi delle squadre nuove nel girone addirittura aggiunti a penna.

La graduatoria da aggiornare a mano ogni lunedì, giornale sotto gli occhi. Altro che app, altro che social. Il trionfo dell’analogico al tempo del digitale. Il concreto nel mondo del virtuale.

Accanto alla classifica, ecco anche il calendario completo della stagione, coi risultati delle partite. Scritto rigorosamente a mano. Con le caselle tracciate a lapis con la riga e la squadra. Con passione vera.

Gabriele Fredianelli

@RIPRODUZIONE RISERVATA