Impruneta Tavarnuzze, le vecchie glorie tornano in campo: successo per il secondo match

1172

TAVARNUZZE (IMPRUNETA) – Sta diventando una bellissima ricorrenza per coloro che hanno nel cuore i colori dell’Impruneta e del Tavarnuzze a livello calcistico.

Le “vecchie glorie” delle squadre dei due centri – poi unite ormai da anni in un’unica realtà sportiva – per il secondo anno consecutivo sono tornate a incrociare i tacchetti sul terreno del “Nesi” per passare un pomeriggio insieme, incontrare i vecchi compagni di squadra e i gli allenatori di allora e poi per ritrovarsi con mogli e figli a cena.

La partita “under 45” era nata lo scorso anno su iniziativa di Bernardo Bartolozzi e Patrizio Mori e sta trovando seguito e adesioni.

Chi più in forma, chi meno, chi gioca con il tutore al ginocchio e chi con le scarpe da ginnastica, chi ha un’autonomia di pochi minuti e chi invece fa ancora vedere i “numeri” del passato: per tutti è un pomeriggio speciale, in cui la mente torna ai tempi gloriosi del calcio giocato.

Inizialmente atteso anche Leonardo Semplici, che poi ha dovuto rinunciare per una concomitante amichevole della sua Spal proprio nel pomeriggio di sabato nonostante la sosta della Serie A.

A dare il calcio d’inizio alla sfida, il vicepresidente del Comitato Regionale nonché ex storico presidente del Tavarnuzze, ovvero Vasco Brogi, sotto gli occhi divertiti dell’attuale presidente Claudio Manetti.

Per la cronaca la sfida è stata vinta da Tavarnuzze per 5 a 4.

@RIPRODUZIONE RISERVATA