Dilettanti, ancora attesa per i calendari: da chiarire prima le questioni Viareggio e Poggibonsi

340
un momento del derby tra Cerbaia e Grevigiana

FIRENZE – Ci sarà ancora da attendere qualche giorno per conoscere i calendari ufficiali dei campionati toscani, dall’Eccellenza (che partirà l’8 settembre, come la Promozione) fino alla Seconda Categoria (via il 15, come la Prima).

Il Comitato Regionale è infatti alle prese con un paio di grane non da poco. A tenere banco sono infatti ancora i casi di Viareggio e Poggibonsi, che rendono l’Eccellenza ancora non definitiva nell’organico.

Sul Viareggio si aspetta infatti la decisione del Collegio di Garanzia del Coni: se venisse decisa, in tempo stretti, la rammissione dei bianconeri, si dovrebbe a quel punto portare a 17 il girone A e quindi non avrebbe senso pubblicare adesso dei calendari poi destinati ad essere annullati.

La questione Poggibonsi è ancora più spinosa. Ripartiranno i giallorossi? In caso positivo (ma per nulla scontato) non ci sarebbero problemi. Ma nel caso che la società si ritirasse dal campionato, il Comitato Regionale dovrebbe decidere se far partire un girone “zoppo” a 15 o se invece decidere per dei ripescaggi a catena che però comporterebbe dei cambiamenti (e dei disagi) in tutte le categorie inferiori.

Non rimane quindi che aspettare che si risolvano questi due casi al più presto, per il varo dei calendari 2019/2020.

@RIPRODUZIONE RISERVATA