S. Donato Tavarnelle, Frosali-crack. Infortunio al ginocchio destro: stagione compromessa?

1127

TAVARNELLE (BARBERINO TAVARNELLE) – Un allenamento di questa preparazione 2019. Il ginocchio destro che si impunta nel terreno, senza contrasti con nessuno.

Un dolore di quelli che si ricordano, e la sensazione sin da subito che si tratti di qualcosa di grave.

E’ accaduto alcuni giorni fa a Francesco Frosali, difensore centrale e bandiera del San Donato Tavarnelle. Ieri la risonanza magnetica, oggi il responso. Durissimo da digerire.

Lesione di secondo-terzo grado del legamento crociato anteriore. Problemi sia al menisco esterno che a quello interno.

Sono queste le problematiche maggiori riscontrate dagli esami strumentali a cui si è sottoposto il difensore gialloblu. Problematiche che adesso dovranno essere attentamente valutate per stabilire rimedi e tempi di recupero.

Se si parla di intervento chirurgico e di mesi di degenza, riabilitazione, rientro, non si va (purtroppo) lontani da quello che accadrà.

Un’estate a dire poco movimentata quella di Frosali: prima la firma con il Trapani, salito addirittura dalla Serie C alla B nei playoff.

Il sogno di sbarcare nella serie cadetta subito interrotto dalla nuova proprietà dei siciliani, che ha fatto tabula rasa di tutti gli accordi presi dalla precedente gestione. Compreso quello con Frosali.

Quindi il ritorno a casa, al San Donato Tavarnelle, senza essere mai partito. Ma accolto comunque con grande entusiasmo dal presidente Andrea Bacci e dal mister Simone Venturi.

Un inizio di preparazione con grande “gas”, la voglia di provare a salire di categoria con la squadra del proprio paese. Fino a quell’allenamento e a quel ginocchio che si impunta.

Matteo Pucci

@RIPRODUZIONE RISERVATA