Champions Cup Fratres, il Team Poretti “vendica” la finale 2018: All Blacks battuti ai rigori

588
Giovanni Petracchi prima di calciare il rigore decisivo per il Team Poretti

SAN CASCIANO – 16 luglio 2018, stadio comunale di San Casciano, gli All Blacks di Tavarnelle spazzano via il Team Poretti (beniamini del pubblico di casa) in finale di Champions Cup Fratres 2018 con un netto 4-0.

Lunedì 8 luglio 2019, ad un anno di distanza, nello stesso stadio, le stesse squadre si sfidano in una finale anticipata: il secondo quarto di finale di Champions Cup Fratres 2019.

La cornice di pubblico è semplicemente fantastica. Si contano a occhio e croce circa 350 presenti, una cifra clamorosa se si pensa che si tratta di un quarto di finale di un torneo estivo amatoriale di calcio a 7, ma non se questo torneo è la Champions Cup Fratres 2019.

Il pubblico è schierato, due squadre, due paesi: da una parte San Casciano, dall’altra Tavarnelle.

Parte subito forte il Tem Poretti, l’obiettivo è solo uno: vincere e vendicarsi della finale persa appena un anno prima.

Ecco allora il primo squillo della partita al 3’: ottima percussione in avanti di Anichini che, a tre metri dall’area, calcia col sinistro rasoterra ad incrociare trovando solo l’opposizione del palo.

Dall’altra parte però il più pericoloso è Santucci (protagonista della finale 2018 con una doppietta) che al 6’, conquistato un gran pallone a centrocampo, se lo porta sul destro e lo scarica in porta, trovando però l’opposizione del palo.

All’8’ è ancora Santucci sempre col destro, ma stavolta su punizione, a centrare il secondo legno della giornata a Ciappi battuto.

Al 15’ altra grande occasione, stavolta per il Poretti: il portiere Cianti dribbla Saccardi ma nel rinvio del pallone sbaglia la mira regalando la sfera a Poli.

Quest’ultimo allarga per Morelli che mette al centro per Saccardi: il numero 10 dei “blancos” è solo davanti a Cianti, a pochi metri dalla porta, calcia di prima ma incredibilmente fallisce il bersaglio.

Gli All Blacks continuano ad essere una spina nel fianco con le palle inattive, o meglio, coi falli laterali di Concato.

I cambi volanti permettono al capitano degli All Blacks (reduce da un brutto infortunio ad un ginocchio) di entrare in campo per battere la rimessa ed uscire ogni qual volta poi il pallone riesca fuori.

Un’ottima strategia dei tavarnellini che su due falli laterali di Concato avevano trovato altrettanti gol nella scorsa finale.

Al 25’ l’ultimo squillo della prima frazione di gioco è di Iaquinandi. Il 23 del Poretti (appena acquistato dalla Colligiana in Eccellenza) si libera bene del suo diretto avversario, calcia col mancino ma trova la risposta strepitosa di Cianti.

La prima frazione di gioco termina quindi sul parziale di 0-0 in perfetto equilibrio.

Il secondo tempo, come il primo, non risulta certo privo di emozioni.

Al 35’ è ancora Saccardi a spingersi in avanti: bella percussione del numero 10 che calcia col destro ad incrociare ma trova ancora una grande risposta di Cianti.

Al 37’ si riaffacciano gli All Blacks: Chiostrini salta un uomo sulla trequarti e calcia in porta col mancino.

Il tiro però è fuori dallo specchio della porta ma, una deviazione fortuita di Giovanni Petracchi, fa finire il pallone sui piedi di Mattia Rosi. Il numero 72 può portare in vantaggio i tavarnellini ma, da ottima posizione, calcia incredibilmente a lato.

Al 42’ arriva il primo gol dell’incontro: rimessa laterale del solito Concato. Stefanelli si smarca alla grande sul secondo palo e di testa (la specialità della casa) la mette alle spalle di Ciappi. Esplode il pubblico tavarnellino sugli spalti.

Al 45’ però prima espulsione del match: doppia ammonizione per Santucci che lascia i suoi in sei uomini per 5 minuti.

L’inferiorità numerica degli All Blacks non viene però sfruttata dagli uomini di Del Giudice che provano ad impensierire Cianti con tiri dalla distanza di Iaquinandi, senza però essere mai realmente pericolosi.

La svolta della gara arriva però al 52’: ripristinata l’inferiorità numerica ormai da un paio di minuti, Mattia Rosi commette un bruttissimo fallo ai danni di Anichini poco dopo la metà campo. Rosso diretto.

E’ la scossa che serviva al Poretti e sulla stessa punizione è Iaquinandi a calciare dritto in porta ed a trovare la giusta traiettoria che beffa Cianti (unica incertezza in tutta la partita): 1-1 e palla al centro.

Il Poretti ora ci crede e sembra giocare con più rilassatezza.

Anche se al 58’ c’è spazio per l’ultima occasione degli All Blacks: altra rimessa di Concato ed altro stacco di testa di Stefanelli, che però a questo giro non riesce a centrare la porta da ottima posizione.

Nel recupero espulso anche Iaquinandi: doppia ammonizione per il fantasista del Poretti.

Ma proprio all’ultimo minuto c’è spazio per l’ultima occasione della gara. Punizione di Saccardi che trova la deviazione prima della barriera e poi, forse, anche di Rinaldi. La palla però si infrange sul palo.

Finisce la partita e si va ai calci di rigore. La palla pesa tantissimo su quel dischetto ed alla fine la spunta il Poretti.

Sulle spalle degli All Blacks pesano gli errori di Bartarelli, Concato e Lombardini.

A far la differenza per il Poretti sono stati il portiere Ciappi (ben due rigori parati) e le realizzazioni di Saccardi, Rinaldi, Dupi, Petruzzi e Petracchi: è proprio il rigore di quest’ultimo quello decisivo per la vittoria finale.

Complimenti ad entrambe le squadre per aver regalato a San Casciano, un’altra serata di grande calcio estivo.

CLASSIFICA MARCATORI

25 RETI

Bellini (Disco Roech)

16 RETI

Lumachi (Azzardo Duro), Taflay (My Style)

13 RETI

Alessandro Morelli (Team Poretti)

12 RETI

Poli (Team Poretti), Dante Fusi (Bonomonte)

11 RETI

Carosi (Atletico Cirrosi), Saccardi (Team Poretti)

8 RETI

Giovanni Calosi (Bonomonte), Mazzoni (Saint Fons)

7 RETI

Calamassi (Bonomonte)

6 RETI

Mattia Rosi (All Blacks), Penzo (Azzardo Duro), Yuri Calonaci (Porcellona), Iotti (Amaro Montevero), Monticciolo (The Hooligans), Vanni (Disco Roech), M. Bucciarelli (My Style), Butini (My Style)

5 RETI

Masi (Saint Fons), Corti (Porcellona), Pieroni (Disco Roech), Anichini (Team Poretti), Matteo Calosi (Bonomonte),  Zahouani (Saint Fons), Iaquinandi (Team Poretti)

4 RETI

Bianchi (Sultano B&C), Marchi (Sultano B&C), Calonaci (Sultano B&C), Martinelli (Saint Fons), Mirabelli (Saint Fons), Orsi (I Muggini), Pecchi (My Style)

3 RETI

Sartoni (Porcellona), Daniele Rosi (All Blacks), Gashi (All Blacks), Morandi (Saint Fons), Santucci (All Blacks), Bah (Giù da Radda), Becattini (Atletico Cirrosi), Mulas (Sultano B&C), Alberto Galassi (Amaro Montevero), Nencioni (Amaro Montevero), Bandinelli (The Hooligans), Villella R. (The Hooligans), Marco Danieli (Giù da Radda), Stefanelli (All Blacks)

2 RETI

Papi (Azzardo Duro), Lorenzo Lotti (Azzardo Duro), Giordano (Sultano B&C), Gori (Sultano B&C), Bagnolesi (Sultano B&C), Martelli (Sultano B&C), Guerri (Sultano B&C), Bellosi (Sultano B&C), Diana (My Style), Omar Bucciarelli (My Style), Donati (My Style), Cirri (Medellin), Pompili (Medellin), Viciani (Medellin), Lepri (Medellin), Maio (Saint Fons), Bellini (Saint Fons), Konate (Giù da Radda), Hanganu (Giù da Radda), Tongiani (Shakhtar Negroni), Chiaro (Shakhtar Negroni), Bonarelli (Shakhtar Negroni), Dupi (Team Poretti), Petruzzi (Team Poretti), Giovanni Petracchi (Team Poretti), Rinaldi (Team Poretti), Strambi (The Hooligans), Magistri (The Hooligans), Fucà (Saint Fons), Giotti (Atletico Cirrosi), Materassi (Disco Roech), Donati (Bonomonte)

1 RETE

Chiostrini (All Blacks), Bartarelli (All Blacks), Pasquini (All Blacks), Marceddu (Saint Fons), Cinque (Saint Fons), Cossari (Saint Fons), Ferracani (Saint Fons), Cordioli (Saint Fons), Pantarotto (Giù da Radda), Orlandi (Giù da Radda), Ulivi (Giù da Radda), Salvini (Giù da Radda), Bellucci (Shakhtar Negroni), Burchielli (Shakhtar Negroni), Bucciolini (Shakhtar Negroni), Vinciguerra (Shakhtar Negroni), Fossi (Porcellona), Mezzetti (Bonomonte), Chiostrini (Bonomonte), Frea (I Muggini), Ilir (Sultano B&C), Cruciani (Sultano B&C), Alessandro Anichini (Porcellona), Bellosi (Porcellona), Casamonti (Porcellona), Ciabani (Disco Roech), Giotti (Azzardo Duro), Poggianti (Azzardo Duro), Di Francesco (Azzardo Duro), Coli (Azzardo Duro), Canocchi (Azzardo Duro), D’Alessandro (The Hooligans), Giovannacci (The Hooligans), Villella A. (The Hooligans), Caiani(Atletico Cirrosi), Hamzo (Medellin), Ciofi (Medellin), Andrea Grassi (Medellin), Montisci (I Muggini), Orsi (I Muggini), Nardi (My Style), Benvenuti (Atletico Cirrosi), Numakura (Atletico Cirrosi)

@RIPRODUZIONE RISERVATA