Porta Romana, è l’attaccante ex Antella Matteo Mazzoni uno dei primi rinforzi

257
Mazzoni, a destra, insieme al ds del Porta Romana Chiarelli

FIRENZE – E’ l’attaccante ex Antella Matteo Mazzoni uno dei primi rinforzi del Porta Romana per la prossima stagione, insieme al centrocampista del ’96 Riccardo Vanni (ex Valdarno).

Mazzoni, classe 1993, ha giocato le ultime stagioni tra Antella (in due momenti diversi), Fortis Juventus e Audax Rufina (anche qui in due momenti): e con i bianconeri ha disputato l’ultimo torneo di Promozione.

«Sono molto contento – sono le prime parole di Mazzoni al canale ufficiale del Porta Romana – Arrivo con entusiasmo in una piazza importante, non vedo l’ora di giocare alle Due Strade, sul bellissimo campo in sintetico che spero possa esaltare le mie qualità. Ce la metterò tutta per dare il mio contributo alla squadra. Speriamo tutti insieme di fare grandi cose. Dei miei nuovi compagni conosco in particolare Morandi, ci ho giocato contro. Le mie caratteristiche tecniche? Sono mancino, nasco come esterno sinistro d’attacco, punto molto sulla corsa. Non ho mai fatto tanti gol, ma mi piace farne fare agli altri, arrivare sul fondo e crossare per il centravanti. Non vedo l’ora di giocare insieme a Vecchi, nonostante la giovane età è uno dei centravanti più forti della categoria, spero di poterlo esaltare con i miei assist”.

Mazzoni esulta con la maglia dell’Antella nel derby contro il Grassina nella stagione 2017/18

“Le tappe più importanti della mia carriera? – ricorda l’attaccante – Ho giocato nell’Antella in Promozione perdendo la finale play-off, poi sono passato all’Audax Rufina vincendo la finale play-off, mancando il salto in Eccellenza per pochi punti in graduatoria di ripescaggio,nella stagione scorsa ho giocato mezzo anno all’Antella in Eccellenza e poi a Borgo S. Lorenzo, infine quest’anno sono tornato alla Rufina, raggiungendo la salvezza. E adesso come è arrivata la proposta del Porta Romana non ci ho pensato su due volte…”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA