Simone, Jago e Leonardo: tre nuove cinture nere per la Tzubame di Greve in Chianti

417
Con il maestro Michele Romano, primo da destra

STRADA (GREVE IN CHIANTI) – Domenica 19 maggio al Palazzetto “Alessio Frosali” di Strada in Chianti si è tenuto lo stage regionale FIK, a chiusura della stagione agonistica, in occasione del quale si sono tenuti gli esami di passaggio Dan (cinture nere).

Un momento molto importante, che segna un passaggio in un percorso di allenamento e formazione.

Allo stage hanno insegnato tutti i maestri del comitato toscano, tra cui il nostro Michele Romano, maestro della Tzubame di Greve in Chianti nonché presidente del comitato regionale.

Tra i candidati agli esami di cintura c’erano anche tre allievi Tzubame: Simone Mazzone, Jago Masini e Leonardo Curreli.

Ottime le prestazioni dei tre atleti che dopo anni di pratica hanno finalmente raggiunto l’obiettivo tanto ambito da tutti i karateka: la cintura nera.

Ma la cintura nera, è solo l’inizio di un nuovo percorso che è quello che karate-“do” (la via del karate), perché come cita una celebra frase giapponese “karate no shugyo Wa issho de Aru”: il karate è per tutta la vita.

“Complimenti a Simone, Jago e Leonardo – dicono dalla Tzubame – e che la loro via sia ricca di crescita e soddisfazione”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA