Il Barberino completa l’impresa: vince 3-1 contro il San Clemente e rimane in Prima

738
L'esultanza barberinese al 3-1 di Silei che mette il sigillo finale

CERTALDO – Il Barberino completa quella che, a un certo punto della stagione, era sembrata quasi un’impresa impossibile.

Vince 3-1 nello spareggio playout contro il San Clemente, sul campo di Certaldo (da settembre finalmente si tornerà a Barberino) e rimane in Prima categoria.

UNA STAGIONE STRA-SOFFERTA

Una grande soddisfazione per la società del presidente Armando Conforti, che peraltro gioca da tempo con lo svantaggio delle partite casalinghe lontane… da casa.

Grandi meriti a un gruppo che, a un certo punto, sembrava davvero destinato a una stagione amara. Strapiena di sfortuna e infortuni.

Ma mister Maurizio Temperini ha tenuto saldi i nervi: decisive le vittorie in casa (a San Casciano) contro la Grevigiana, e in trasferta a Pelago con 12 giocatori (compresi i due portieri).

Tre i nomi, invece, che ci sentiamo di fare alla fine dello spareggio playout di oggi: Pertici (che ha salvato in modo incredibile sul 2-1 in almeno tre occasioni), Bandini (decisivo nel finale di stagione con reti pesantissime), Silei (che nel nuovo ruolo di “falso nueve” ha rappresentato la svolta tattica).

LA PARTITA DI OGGI

Barberino che va in vantaggio al 18′: Bellosi entra in area sulla destra, il portiere esce e sembra che non commetta fallo, toccando il pallone.

L’arbitro, Masi di Pontedera, è però di avviso diverso. Fischia il penalty fra i lamenti furibondi di giocatori, panchina e folta tifoseria gialloblù. Dal dischetto Bandini è glaciale: 1-0.

Al 22’ le proteste del San Clemente diventano debordanti: sugli sviluppi di un corner, in area barberinese la palla impatta nella mano di un difensore “orange”. Masi fa cenno di proseguire, e in tribuna, in campo e in panchina è il putiferio.

Mentre le proteste sono ormai all’ordine del minuto, al 32’ il Barberino fa 2-0, ed è ancora sullo stesso “asse” del vantaggio: lancio di Bellosi a tagliare dietro la difesa, Bandini si incunea e davanti al portiere mantiene la freddezza. Palla sul palo lungo e doppio vantaggio.

Che potrebbe diventare triplo se al 44′ Bartarelli non lisciasse un delizioso cross dalla destra di Bandini, lettaralmente immarcabile nella prima frazione di gioco.

Nella ripresa il San Clemente gioca la carta Caldini, inserito in avanti “alla Ranocchia”.

Ma i gialloblù non pungono: si registrano altre proteste (61’) per un presunto fallo di mano di Silei.

Ma il San Clemente ci mette il cuore: al 68’ salvataggio sulla linea di Bellosi a Pertici battuto.

Al 69’ stavolta Masi fischia: fallo in area su Nuti ed è rigore (forse il meno netto di tutti quelli richiesti). Batte Luca Tonielli e accorcia: 2-1.

Temperini butta dentro Calosi per Guerri e Riccobono per Bartarelli. Ma il Barberino rischia grosso, grossissimo: salvato dai miracoli di Pertici.

Al 75’ miracolo su un rasoterra da distanza ravvicinata, deviato in angolo. Sul corner zuccata violenta di Caldini a colpo sicuro, deviazione decisiva di Pertici, traversa e ancora in angolo.

Sul tiro dalla bandierina il portiere orange chiude sul primo palo. La sensazione è che se il San Clemente avesse segnato qui, poi l’inerzia sarebbe cambiata del tutto.

Il Barberino si ricompatta, e dopo una ripresa giocata solo dietro inizia a pungere: al 79’ Silei per Riccobono, che supera il portiere con un tiro che finisce lungo sulla sinistra. Arriva Mezzetti che calcia da posizione defilata. Salvataggio sulla linea.

Il sipario lo fa calare, meritatamente dopo una partita di alto livello, Silei: all’84’ una combinazione sulla destra lo mette a tu per tu con l’ultimo uomo. Il 9 barberinese lo salta e piazza un sinistro all’angolino che batte Renzi.

Al triplice fischio è gioia Barberino e lacrime per il San Clemente: che esce comunque fra gli applausi dei suoi tifosi.

Matteo Pucci

LA FESTA FINALE

IL TABELLINO: 3-1

BARBERINO VAL D’ELSA: Pertici, Andreotti, Guerri (72′ Calosi), Bagnoli, Marchetti, Martelli, Bandini (76′ Mezzetti), Ruffo, Silei (89′ Milluso), Bellosi, Bartarelli (74′ Riccobono). A disp.: Vannini, Biagini, Concato. Allenatore: Maurizio Temperini

POLISPORTIVA SAN CLEMENTE: Renzi, Ghini, Somigli (dal 46′ Caldini), Tonielli A., Castelvecchi, Penco, Nuti, Di Bartolomeo, Tonielli L., Nuti, Donadi. A disp.: Martini, Bianchi, Iacopetti, Vangelisti, Posi, Landini, Vannozzi, Natale. Allenatore: Alessio Righini.

ARBITRO: Francesco Masi di Pontedera

RETI: Bandini (18′ rig.), Bandini (32′), Tonelli R. (69′ rig.), Silei (84′)

@RIPRODUZIONE RISERVATA