Al Cubino basta l’1-1 con la Ludus: per la Prima sarà finale playoff contro il Club Sportivo

542

FIRENZE – Al Cubino è sufficiente il pareggio, sfruttando la miglior posizione di classifica in regular season, per approdare alla finale dei playoff contro il Club Sportivo.

Parte subito forte la squadra ospite sapendo che l’unico risultato utile per proseguire è la vittoria, e già al 7′ Bini M. viene fermato su un’azione pericolosa prima che possa concludere in porta.

Il vantaggio della Ludus arriva al 14′: punizione al limite dal vertice sinistro, calcia Mattolini che con una perfetta esecuzione batte Zannoni.

La risposta del Cubino non si fa attendere: al 24′ conclude fuori bersaglio Tacchi e al 33′ arriva il pareggio ad opera di Ruggiero.

Dopo una bella azione manovrata, la sfera arriva a Marzoli, appoggio a Chiarelli che di prima porge la sfera al numero sei che, solo davanti al portiere e senza difficoltà, mette in rete.

Ancora al 40′ la squadra di casa ha la possibilità di portarsi in vantaggio e chiudere la pratica, ma il palo dice no a Marzoli.

Nel secondo tempo si mantiene su buoni livelli da ambo le parti senza risparmi di energie e in continua ricerca della rete che determini la vittoria.

Al 47′ conclusione fuori da parte di Ulivi, al 51′ tiro dal limite di Lami servito magistralmente da Ceni, la conclusione però è ben controllata da Chirici.

La risposta della squadra ospite è del 67′ quando Bini M. di testa in buona posizione non dà forza alla sfera permettendo a Zannoni una facile parata.

Al 70′ viene espulso per doppia ammonizione Mattolini, e dopo poco per protesta anche l’allenatore della Ludus, Poggiali.

La partita sembra in discesa per il Cubino, ma la Ludus aumenta le sue forze dando l’impressione di essere in parità numerica.

Il rischio per la Ludus arriva all’83’ quando sempre Marzoli conclude dentro l’area, Chirici respinge, la palla batte sul palo e finisce fuori.

I novanta minuti si concludono senza più emozioni e si va ai supplementari.

Nel primo tempo supplementare non avvengono episodi rilevanti e l’andamento della gara si mantiene in equilibrio.

Nel secondo tempo arrivano le emozioni. La squadra ospite, non avendo niente da perdere, si riversa nell’area avversaria e al 109′ grande occasione per Cirillo, la conclusione trova un attento Zannoni che anche grazie all’aiuto della traversa dice no alla rete.

In pieno recupero del secondo tempo supplementare Piccini trova lo spazio per concludere ma il suo tiro finisce fuori sfiorando il montante alla destra del portiere.

L’arbitro fischia la fine dell’incontro: è festa per il Cubino, pronto adesso a una super finale contro il Club Sportivo.

Ilario Baracchi

IL TABELLINO: 1-1 dopo i supplementari (1-1 al 90′)

CUBINO: Zannoni, Ceni, Baccani, Ulivi, Cappuccini, Ruggiero, De Vincentiis, Lami (99′ Lami), Marzoli (95′ Goretti), Chiarelli (79′ De Cicco), Tacchi (56′ Bini F.). A disp.: Maltagliati, Lanini, D’Aquino, Vichi, Cantini. All.: Bonciani.

LUDUS 90: Chirici, Guerrini, Franchini (65′ Boni), Mattolini, Bargagni (34′ Piccini), Traversi, Gigli (88′ Espinosa), Tirinnanzi, Paloka (101′ Centrini), Grazzini (65′ Cirillo), Bini M., A disp.: Magazzini, Pieri, Baecchi, Giannetto. All.: Poggiali.

ARBITRO: Tranchida di Pisa, coad, da Ologhola e Quartararo di Firenze.

RETI: 14′ Mattolini, 33′ Ruggiero

@RIPRODUZIONE RISERVATA