Serie D, la domenica delle ultime speranze (di Serie C) per il San Donato Tavarnelle

132
La partita di andata, Gavorrano-San Donato Tavarnelle 2-3

BARBERINO TAVARNELLE – Oggi è davvero l’ultima possibilità di salire sullo strapuntino di un treno verso la Serie C, che ormai sembra davvero uscito dalla stazione per il San Donato Tavarnelle.

Un incrocio di partite, in questa 35esima giornata, che potrebbe dare uno scossone alla classifica.

Oppure certificare che per i gialloblu chiantigiani il sogno della promozione nella serie superiore (possibile solo con il primo posto) è destinato a rimanere tale.

# SERIE D, GIRONE E: RISULTATI, CLASSIFICA E CALENDARIO

Andiamo per ordine: alle 15 allo stadio “Leonardo Pianigiani” di Tavarnelle la squadra allenata da mister Roberto Malotti (praticamente con quasi tutti gli effettivi a disposizione) gioca uno scontro diretto al cardiopalma contro il Gavorrano.

A maggior ragione dopo la partita di andata, vinta 3-2 in trasferta dai chiantigiani con una rete di capitano Francesco Frosali al 96′. Che ha lasciato i maremmani con il “dente avvelenato”.

San Donato Tavarnelle terzo, a 59 punti (-7 dalla Pianese capolista); Gavorrano a 56. Si gioca solo per i tre punti.

Altro giro, altro campo: la Pianese affronta in casa l’Aquila Montevarchi, 58 punti, reduce da una sconfitta in casa clamorosa contro il Real Forte Querceta.

Gli amiatini possono anche permettersi il pari: per i valdarnesi, anche in questo caso, o tre punti… o nulla.

Una sola quindi la combinazione che potrebbe lasciare ancora aperto uno spiraglio nelle ultime tre giornate in terra chiantigiana: vittoria del San Donato Tavarnelle, sconfitta della Pianese.

L’altro campo da tenere sotto controllo è però quello dove un Prato senza nulla da dire al campionato, ma in grande forma, ospita il Ponsacco, secondo in classifica a 62 punti.

Infine Bastia-Seravezza: con gli umbri in lotta nelle zone basse e il Seravezza Pozzi a pari punti con il San Donato Tavarnelle.

Insomma, una tranquilla domenica pomeriggio… di tensione.

@RIPRODUZIONE RISERVATA