Il Grassina è un rullo compressore: 3-1 al Signa e la fuga in testa continua

382

PONTE A NICCHERI (BAGNO A RIPOLI) – Al “Pazzagli” di Ponte a Niccheri di fronte a una bella cornice di pubblico, il Grassina liquida la pratica Signa con un perentorio 3-1, e continua la sua marcia in testa alla classifica.

Primi minuti scoppiettanti. Già al 1′ il Grassina passa in vantaggio con Degl’Innocenti, conclusione spettacolare dal limite, palla sotto l’incrocio dei pali alla sinistra del portiere Cappelli.

# ECCELLENZA, GIRONE B: RISULTATI, CLASSIFICA E CALENDARIO

La risposta degli ospiti non si fa attendere e Marrani con altrettanta precisione e potenza batte Burzagli mettendo la palla nel “sette” alla destra del portiere.

Il Grassina non ci sta e continua a premere con decisione: al 14′ prodezza di Cappelli che riesce a respingere una conclusione di testa sotto misura da parte di Baccini, servito a dovere da Bellini.

Al 16′ arriva il nuovo vantaggio per il Grassina, azione tambureggiante, ne approfitta Bellini che appena dentro l’area batte imparabilmente il portiere.

La squadra di casa vuole chiudere la partita e continua a mantenere il pallino di gioco. Al 19′ ancora un tiro di Bellini fuori di poco. Al 22′ Baccini è costretto ad uscire per infortunio: al suo posto entra Kthella.

Si rivede in avanti il Signa e al 28′ tiro dal limite di Coppola che termina fuori.

Al 35′ ancora un pericolo per la squadra ospite: punizione dal limite calciata da Bruni che impegna severamente Cappelli. Sul finire del primo tempo due sono le conclusioni per la squadra ospite senza troppa fortuna.

La ripresa vede in campo per il Grassina Meacci al posto di Bellini, di conseguenza cambia l’assetto tattico: si passa ad un 3-4-3 a un 4-3-3.

Al 47′ azione sulla fascia di Benvenuti che in area subisce un contrasto, cade e per l’arbitro Calonaci è calcio di rigore, sul dischetto si presenta Bruni che non dà scampo a Cappelli.

Il Signa non ci sta e prova a riorganizzarsi cercando di recuperare, ma al 64′ rimane in dieci per proteste viene espulso Coppola.

Nonostante l’inferiorità numerica il Signa non demorde: al 66′ tiro cross di Marrani che sfiora il palo alla sinistra del portiere.

Gli attacchi della squadra ospite sono insistenti ma non concludenti, facile per la squadra di casa tenere il controllo senza correre tanti rischi.

L’ultimo brivido per il Grassina è all’87’ quando una conclusione dal limite di Gambini sfiora la traversa. I minuti finali non portano alcuna emozione e la gara si conclude al 95′.

GLI UOMINI PARTITA

Per il Grassina Bruni per i suoi continui inserimenti e si dimostra freddo sul rigore. Degl’Innocenti punto di riferimento a centrocampo e autore del primo euro gool che porta il primo vantaggio. Torrini grande lavoratore a centrocampo. Benvenuti si procura il rigore, si dimostra bravo sia in fase difensiva che offensiva

Per il Signa Marrani bellissimo gol e si dimostra l’attaccante più pericoloso. Capocchiani grande grinta e determinazione nel suo settore di competenza. Gabrielli da vero capitano è l’ultimo a mollare.

Ilario Baracchi

IL TABELLINO: 3-1

GRASSINA: Burzagli, Stella, Benvenuti, Degl’Innocenti, Fani, Villagatti, Torrini (75′ Nuti), Metafonti (89′ Cattani), Baccini (26′ Kthella), Bellini (46′ Meacci), Bruni (70′ Caschetto). A disp.: Merlini, Fabbrini, Martellini, Vannoni. All.: Matteo Innocenti.

SIGNA: Cappelli, Bizzeti, Gabrielli, Ficarra (60′ Shabanaj), Strupeni, Ammannati, Bartolozzi (51′ Gambini), Capochiani (86′ Ceccatelli), Rosi (75′ Sordi), Coppola, Marrani. A disp.: Vettraino, Leoni, Tomberli, Alicontri, Pierattini. All.: Enrico Cristiani.

ARBITRO: Calonaci di Empoli, coad. Plumbi e Rudaj di Pistoia.

RETI: 1′ Degli Innocenti, 12′ Marrani, 16′ Bellini, 48′ rig. Bruni.

@RIPRODUZIONE RISERVATA