Juniores provinciali: un lampo di Mbye fulmina il Cerbaia contro il Firenze Ovest (all’83’)

155
La rete della vittoria del Firenze Ovest

CERBAIA (SAN CASCIANO) – Un lampo di Mbye a 7 minuti dal 90esimo consente al Firenze Ovest di prendersi la testa della classifica nel campionato Juniores provinciali, contro un Cerbaia che non avrebbe meritato la sconfitta.

I ragazzi di Vignoli escono a testa alta dal confronto del “Paoli” di Brozzi contro la blasonata formazione fiorentina, che viaggiava ad una media di 3,44 gol a partita.

E’ questa la differenza sostanziale tra le due formazioni in questo primo terzo di campionato disputato: l’estrema facilità con la quale riescono a trovare la via della rete i ragazzi di Labardi, ad eccezione proprio della gara in questione, contro la difficoltà del Cerbaia in fase di finalizzazione con soltanto 10 reti segnate in 11 partite. Di cui soltanto 4 su azione (un solo gol segnato nelle ultime 5 gare).

Peggio hanno fatto soltanto Montaione e San Pierino mentre il Limite ha segnato le stesse reti.

Un problema non da poco che stona con l’altro dato importante che caratterizza la formazione di Vignoli ovvero quello della seconda miglior difesa.

La gara contro il Firenze Ovest presentava un alto coefficiente di difficoltà dopo le due sconfitte consecutive contro il Centro Storico Lebowski ed il Certaldo, ma il Cerbaia non si è lasciato intimorire ed ha strappato di nuovo applausi.

Peccato che non facciano classifica, ma di sicuro aiutano l’autostima di un gruppo che ha sì perso contatto con il vertice della graduatoria ma che ha ancora margini di miglioramento.

Ritorno al 4-2-3-1 con Sincic tra i pali, Brindisi e Sposito sulle corsie esterne di difesa con Marranci e Campolmi centrali. Linea mediana composta dal tandem MarinaiBandelli mentre davanti, dietro all’unica punta Galati, la linea dei trequartisti presenta Manetti a destra e Biagi a sinistra; in mezzo il rientro dal primo minuto di Raimondi infortunatosi alla spalla nella gara di esordio contro la Laurenziana.

Stesso modulo per il Firenze Ovest con il quartetto difensivo formato da Bertocci, Cantini, Facchini e Arrighi davanti a Cappelletti.

A centrocampo Mbye con Burgassi ed il temibile pacchetto offensivo composto da Diana, Alba e Vulcano dietro a bomber Carnevali.

Pronti-via ed il Cerbaia ha subito la palla buona per passare: passaggio filtrante di Bandelli per Biagi che brucia sullo scatto Bertocci e si presenta a tu per tu con Cappelletti, ma il rasoterra dell’attaccante ospite viene ribattuto dal numero uno di casa.

All’11’ ancora il Cerbaia in area avversaria con Galati che da posizione defilata manca il bersaglio di non molto.

Al 25′ la prima occasione pericolosa per il Firenze Ovest: Carnevali si libera bene per la conclusione ma calcia alto sopra la traversa con il destro.

Poco dopo Sposito manca l’intervento su un lancio da centrocampo e consegna a Diana la possibilità di calciare a rete ma Sincic è attento e sventa la minaccia. Al 45′ calcio di punizione di Campolmi con il pallone che termina la sua corsa non distante dall’incrocio dei pali.

Si va al riposo a reti bianche, gara equilibrata con il Cerbaia che prova di più a giocare la palla rispetto al Firenze Ovest che spesso si affida ai lunghi lanci per Carnevali.

Al rientro dagli spogliatoi subito un cambio nelle file ospiti, Poggioli rileva Manetti ma il modulo non cambia.

La gara si mantiene viva ed intensa nonostante siano poche le occasioni degne di nota, col passare dei minuti il Cerbaia inizia a cullare sogni di gloria e prova a portare dalla propria parte l’inerzia della gara, i padroni di casa fanno fatica a creare pericoli concreti.

Al 72′ Campolmi calcia una punizione da sinistra per Galati che, tutto solo a centro area, non riesce a centrare lo specchio della porta di testa.

All’83’ arriva il gol inaspettato dell’Ovest: lancio verso il centro in profondità per l’inserimento di Mbye che anticipa Sincic in uscita con un pallonetto e mette il pallone in fondo al sacco.

LA RETE DI MBYE

La reazione del Cerbaia non si fa attendere ed all’89’ Cappelletti si tuffa sulla sua sinistra per deviare una conclusione di Marinai dopo un pregevole scambio con Raimondi e proprio quest’ultimo, in pieno recupero, su calcio di punizione dai 18 metri non riesce ad inquadrare la porta.

Buona la direzione arbitrale del signor Conti di Firenze. Sabato prossimo il Cerbaia ospiterà il Santa Maria per cercare di tornare al successo che manca ormai da un mese e mezzo.

IL TABELLINO: 1-0

FIRENZE OVEST: Cappelletti, Bertocci (58′ Benassai), Arrighi, Mbye, Cantini, Facchini, Diana (78′ Fei), Burgassi (54′ Tani), Carnevali, Alba (67′ Bresci), Vulcano. A disp.: Donadi, Cambi, Lizza, Quarantelli, Comparini. All.Roberto Labardi (in panchina Riccardo Secci).

CERBAIA: Sincic, Manetti (46′ Poggioli), Sposito, Bandelli (85′ Mungai), Marranci, Campolmi, Brindisi, Marinai, Galati, Raimondi, Biagi (90′ Scardi). A disp.: Meoni, Vermigli, Sorbi, Barbetti, Poggi, Taverni. All.Roberto Vignoli (in panchina Alessandro Marinai).

ARBITRO: Cosimo Conti di Firenze

RETE: 83′ Mbye

NOTE: Ammoniti Alba (FO), Galati, Raimondi, Bandelli (C). Angoli 0-3

@RIPRODUZIONE RISERVATA