Altri cinque gol (a zero) e 11ª vittoria di fila: inarrestabile Florentia, ora a +12 su Arezzo

178

TAVARNUZZE (IMPRUNETA) – E fanno 11, di fila. La Florentia conquista l’undicesima vittoria consecutiva e torna da Romagnano con 5 gol segnati, la porta inviolata e altri 3 punti fondamentali in classifica.

Le rossobianche si portano in vantaggio al 4’ minuto con Hjohlman e, dopo un primo tempo sottotono, dilagano nella ripresa.

1

Da segnalare il ritorno in campo e al gol di Alessandra Nencioni e la prima splendida rete in Serie B di Irene Mazzella.

Al fischio d’inizio le rossobianche partono subito all’attacco e dopo appena 4 minuti arriva la rete del vantaggio sull’asse Roche-Hjohlman: l’inglese è brava a servire di testa la n.11 rossobianca che sola davanti al portiere non può sbagliare e mette a segno l’1-0.

Il forcing della Florentia continua, ma Hjohlman e Pompignoli si divorano due gol davanti a Marabelli.

Dopo una timida proiezione offensiva delle padrone di casa, le rossobianche tornano a rendersi pericolose dalla distanza con Vicchiarello, Mazzella, Roche, che fa tremare la traversa con un bolide di destro, e Lotti, che chiama al miracolo Marabelli, autrice di un’ottima partita e migliore in campo per il Romagnano.

La Florentia nel primo tempo non brilla e fatica a trovare le soluzioni di gioco giuste a centrocampo, non concretizzando in avanti.

Le padrone di casa si propongono in attacco con più continuità e al 22’ Orgiu sfiora il gol del pareggio.

Ancora emozioni al “Comunale”: al 27’ un’azione dubbia in area di rigore su Hjohlman non viene sanzionata dalla terna arbitrale e sul finale del primo tempo la n.9 del Romagnano, Donderi, va vicina alla rete con un tiro che sfiora il palo, Leoni si salva e le squadre vanno al riposo sull’1-0.

Nel secondo tempo le rossobianche tornano in campo più concentrate e al 52’ arriva la prima rete in Serie B di Irene Mazzella con un missile dai 30 metri che si insacca sotto la traversa.

In campo nella ripresa c’è solo una squadra, la Florentia macina gioco e crea azioni pericolose in sequenza con Hjohlman, Gnisci e Vicchiarello che vanno vicine alla rete del kappaò.

Ci pensa la n.25 rossobianca al 68’ a chiudere i conti: Roche illumina e con il destro pennella un passaggio in area per Vicchiarello che controlla e batte Marabelli per il 3-0.

Al 69’ proprio Roche lascia il posto ad Alessandra Nencioni, di nuovo in campo dopo il lungo stop, che può subito festeggiare con la rete del 4-0 e potrebbe replicare pochi minuti più tardi, ma il suo sinistro si spegne a lato.

All’84’ c’è gloria anche per Gnisci che su perfetto assist di Vicchiarello (il 15° in stagione) supera il portiere con un pregevole pallonetto.

A fine gara il bel “Terzo Tempo” offerto dalla società ospitante (pure se sconfitta): un’occasione importante per vivere il calcio in maniera sana e positiva, all’insegna del fair-play e di una passione condivisa.

La Florentia rimane in testa e imbattuta: la formazione rossobianca non subisce gol da 5 partite consecutive e allunga in classifica a +12 sull’Arezzo, che viene bloccato in trasferta dal Torino.

Domenica 25 marzo sfida casalinga decisiva per le rossobianche che ospitano una Novese determinanta e in piena lotta per la permanenza in Serie B.

“Sono soddisfatto del risultato, anche se nel primo tempo abbiamo sbagliato un po’ troppo – commenta mister Lelli – Abbiamo segnato dopo 4 minuti, ma poi non abbiamo saputo gestire bene il pallone, rischiando anche in due occasioni. Nella ripresa la squadra è tornata in campo più concentrata e ha chiuso dominando l’incontro. Questi sono i segnali positivi da riportare a Firenze: avere pazienza e saper reagire ai momenti di difficoltà sarà fondamentale nelle prossime gare, a partire da domenica prossima. Contro la Novese sarà un match duro, loro si giocano la permanenza in Serie B e saranno molto determinate. Sono una squadra concreta, chiusa in difesa e ben messa in campo. Siamo consapevoli che sarà una partita difficile, ma fondamentale anche per il nostro cammino e cercheremo, come sempre, di proporre il nostro gioco!”.

IL TABELLINO: 0-5

ROMAGNANO: Marabelli (83’ Godio), Giannetti, Pella (79’ Lanza), Di Piero, Nidasio, Veronese, Tuberga (79’ Puricella), Orgiu (75’ Cervellin), Zignone, Saglietti (68’ Soncin). All. De Caroli.

C.F. FLORENTIA: Leoni, Bonaiuti (73’ Valgimigli G.), Tona , Baroni, Rodella, Mazzella (75’ Pecchia), Lotti, Vicchiarello, Roche (69’ Nencioni), Pompignoli (46’ Gnisci), Hjohlman (77’ Mascilli). All. Lelli.

ARBITRO: Franzoni di Lovere, coad. da Matteotti di Ivrea e Hosni di Torino.

RETI: 4’ Hjohlman, 52’ Mazzella, 68’ Vicchiarello, 75’ Nencioni, 84’ Gnisci.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi