Calderini, niente ritorno da ex a Grassina. Il tecnico della Fortis Juventus si è dimesso

383

GRASSINA (BAGNO A RIPOLI) – L’incrocio con il suo ex allenatore Stefano Calderini sarebbe stato in programma per il Grassina proprio all’ultima giornata di campionato, il prossimo 15 aprile.

In quella data si giocherà al “Pazzagli” la sfida con la Fortis Juventus, ma sulla panchina borghigiana non ci sarà il tecnico che aveva guidato i rossoverdi due stagioni fa.

A tre giornate dalla fine, infatti, Calderini ha dato le dimissioni (come da comunicato ufficiale della società) e la dirigenza della Fortis adesso spera in una scossa da parte della squadra, soprattutto in ottica play-off.

Ovviamente ha pesato molto lo 0-5 casalingo di domenica scorsa contro il Porta Romana e un ritardo ormai incolmabile nei confronti della capolista Aglianese, dopo che i biancoverdi a lungo erano stati in testa al campionato.

Tre sconfitte consecutive, due punti nelle ultime cinque partite (compreso quello di Antella), mentre l’Aglianese cambiava marcia con 8 vittorie negli ultimi 9 incontri, recuperando ben 12 punti proprio sulla ex capolista.

A questo punto a Borgo San Lorenzo la guida della squadra passa a quello che era il direttore tecnico, ovvero Sergio Sezzatini.

@RIPRODUZIONE RISERVATA