Una Florentia…. esagerata! 15-0 al Musiello Saluzzo, con 5 gol di Matilde Pompignoli

283

TAVARNUZZE (IMPRUNETA) – Una Florentia “esagerata” batte addirittura per 15-0 le piemontesi del Musiello Saluzzo: le rossobianche, trascinate da una ritrovata Matilde Pompignoli autrice di 5 goal, migliorano così il proprio record di vittoria con maggior differenza reti (la precedente era il 9-0 alla prima giornata contro il Pisa) e continuano l’inarrestabile marcia in testa alla classifica del Girone A di Serie B.

3-0 dopo nemmeno un quarto d’ora con la tripletta rapidissima proprio di Pompignoli, la sfida perde presto di significato.

1

Le rossobianche, nonostante la pioggia e il terreno scivoloso, giocano sul velluto, sempre a uno o due tocchi, e in difesa non lasciano spazio alle ripartenze delle avversarie: il parziale si chiude sull’8 a 0 con altre due reti di Pompignoli e i goal di Vicchiarello, Tona e Lotti.

Nella ripresa la musica non cambia: le rossobianche trovano subito il goal con Vicchiarello che scarica un destro imparabile all’incrocio dei pali. La doppia cifra viene raggiunta pochi minuti dopo: al 51’, Hjohlman dal dischetto dimostra tutta la sua freddezza e batte Malosti.

Mister Lelli ha così la possibilità di far entrare chi ha meno minuti sulle gambe: entrano Pecchia, Valgimigli Ginevra, Schiavone, Naldoni e Mascilli, al rientro dopo un lungo stop.

Le rossobianche, nonostante il risultato e davanti a delle avversarie che nonostante il largo passivo si battono fino al fischio finale con onore, vanno ancora in goal con Hjohlman. La svedese prende anche una traversa e regala l’assist per la rete successiva di Naldoni al 76’, che si ripete 5 minuti più tardi su cross di Rodella. Chiude l’incontro la doppietta di una rientrante Costanza Mascilli, che dedica le reti alla società e a tutte le sue compagne, che le sono state vicine in questi lunghi mesi fuori dal campo.

In classifica la Florentia guida a 60 punti con una differenza reti da record: 87 goal fatti e solo 13 subiti. L’Arezzo batte il Ligorna con un rotondo 5-0 e continua a inseguire a -9 con una gara in meno rispetto alle rossobianche.

“Era una partita da vincere e abbiamo fatto il nostro dovere – commenta mister Lelli  – Sono molto contento perchè, finalmente, siamo stati più cinici sotto porta, finalizzando tutte le occasioni che abbiamo creato. Per questo il risultato è stato così ampio, spesso non siamo bravi nel concretizzare, ma la mole di azioni pericolose che creiamo è sempre impressionante. Stiamo recuperando tante giocatrici infortunate, ieri è rientrata Mascilli, Nencioni si sta allenando in gruppo e in settimana dovrebbero riprendere anche Abati e Aliaj. Tutte le nostre giocatrici saranno fondamentali per affrontare al meglio l’ultima parte di campionato, a partire dalla prossima trasferta lunga e insidiosa contro il Romagnano: dobbiamo essere concentrati e cercare di conquistare i 3 punti”.

IL TABELLINO: 15-0

C.F. FLORENTIA: Leoni (55’ Schiavone), Ceci (45’ Valgimigli G.), Baroni, Tona, Rodella, Mazzella, Lotti (55’ Pecchia), Roche (45’ Mascilli), Vicchiarello, Hjohlman, Pompignoli (55’ Naldoni). All.: Lelli.

ARBITRO: Luongo di Napoli, coad. da Solhi e Gini di Pontedera.

MUSIELLO SALUZZO: Malosti, Barbero, Bongiovanni, Etzi, Inaudi L., Goria (63’ Inaudi G.), Lippolis, Civalleri, Arnaudo (77’ Armando), Olivo, Pasero. All.: Cani.

RETI: 1’, 7’, 13’, 27’ e 32’ Pompignoli, 21’ e 48’ Vicchiarello, 29’ Tona, 41’ Lotti, 51’ e 70’ Hjohlman, 76’ e 81’ Naldoni, 84’ e 89’ Mascilli.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi