Double Step, al Teatro Verdi da spettatrici per “imparare” dai classici

760

GREVE IN CHIANTI – In sala si imparano le “variazioni”, gli assoli del repertorio dei grandi balletti classici della tradizione mondiale, ma quante allieve sanno di cosa parlano Il lago dei Cigni, lo Schiaccianoci, Giselle, la Bella Addormentata?

Nasce da qui l’ “esigenza” di organizzare serate a teatro come racconta Marina Maddii, direttrice della Double Step di Greve che dallo scorso anno organizza le “spedizioni” di genitori e allieve al Teatro Verdi.

1

Quest’anno gli spettacoli a cui hanno assistito sono lo Schiaccianoci, il Lago dei Cigni e Grease. Domenica il programma prevede una serata per Cenerentola.

“Sono occasioni preziose anche per far conoscere meglio tra di loro allievi, genitori ed insegnanti e le organizzo volentieri perché negli anni mi sono resa conto che le allieve non avevano la minima idea di cosa fossero o di cosa parlassero i grandi balletti classici che in tv non si vedono mai”, commenta Marina.

Alla Double Step c’è un calendario di appuntamenti, chi vuole partecipare lascia il proprio nome in segreteria e il numero dei biglietti da prenotare.

“Finalmente le piccole allieve hanno un’idea del perché in sala facciamo determinati esercizi, costruiamo storie danzanti, parliamo dei costumi di scena. Tutto ha più senso. Ed anche i genitori che partecipano sono molto entusiasti. Oltre al balletto classico andiamo a vedere anche i musical, spiega l’insegnante.

Quello che è piaciuto di più per il momento è stato Il Lago dei Cigni, il più divertente Grease, raccontano le allieve: “Vedere i professionisti sul palcoscenico ci dà anche la carica per fare meglio le nostre lezioni”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA