Il pattinaggio mondiale al Mandela Forum, con le allieve dell’Apasi in coreografia

417

TAVARNUZZE (IMPRUNETA) – I grandi del pattinaggio artistico mondiale saranno in pista al Mandela Forum il prossimo fine settimana, per uno spettacolo che è anche un omaggio allo statista sudafricano che ha sconfitto l’apartheid, nel centenario della sua nascita.

Dell’evento “The International Skate Awards” faranno parte anche 13 ragazze dell’Apasi di Tavarnuzze coinvolte, insieme alle atlete di altre scuole di pattinaggio artistico fiorentine, in coreografia corali della kermesse del pattinaggio.

1

Un’occasione questa anche per ammirare da vicino come si muovono sulle rotelle i Top Champions del pattinaggio selezionati attraverso un sondaggio on line a livello mondiale, sono molti dei campioni che gareggiano nel circuito Grand Prix, tra loro Marco Santucci, atleta di Castiglione della Pescaia che ha vinto cinque titoli mondiali, Anna Remondini e Daniel Morandin, campioni mondiali della specialità danza: oltre 40 campioni per oltre 50 medaglie iridate.

Il grande evento con i fuoriclasse del pattinaggio artistico mondiale è atteso sabato 13 (mattina e sera) e domenica 14 gennaio, per l’ottava edizione di un evento organizzato sulla scia del successo dei Campionati Mondiali 2001 che si svolsero proprio al Mandela.

Sabato gli artisti saranno impegnati in una straordinaria gara-spettacolo con le prestazioni dei vincitori degli “Awards” per la stagione 2017 (“migliore performance”,” premio giovani talenti”, “premio alla carriera”, mentre le nuove leve del pattinaggio toscano interpreteranno quadri coreografici di supporto allo spettacolo centrale.

Domenica 14 alle 16 c’è il grande musical “Soffio di cotone” che prenderà spunto dalle vicende accadute nel periodo della guerra di secessione americana, con i campioni del pattinaggio internazionale, i gruppi, musica dal vivo e tante discipline artistiche diverse, dalla danza aerea alla ginnastica acrobatica, per scenografie di grande impatto.

Saranno due spettacoli completamente diversi tra loro per soddisfare le diverse aspettative di tutti gli appassionati (lo scorso anno furono oltre 12.000 gli spettatori al Mandela Forum nelle due serate) e per meglio esprimere le caratteristiche di uno sport-spettacolo dove tecnica, velocità, acrobazia, eleganza, intensità interpretativa si fondono mirabilmente.

In contemporanea, sulle piste fiorentine di Novoli e Oltrarno, si svolgerà uno stage per atleti del singolo, della solo dance e della coppia artistico e danza con uno staff di tecnici di primo piano: sono attesi 400 atleti. Per maggiori informazioni www.skate-power.it

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi