Pronto il nuovo “pallone” dell’Albor Grassina. Sabato l’inaugurazione ufficiale

1075

GRASSINA (BAGNO A RIPOLI) – La copertura di uno dei due campi da tennis della società C.T. Albor di Grassina finalmente è stata realizzata.

Nei giorni scorsi in via S. Michele a Tegolaia operai specializzati hanno iniziato le fasi del montaggio e nella serata si può dire che erano stati completati tutti i lavori.

1

Il campo è già nuovamente funzionale e disponibile.

Un passo significativo per la società frequentatissima da adulti e bambini, di questi ultimi sono circa sessanta gli iscritti ai loro corsi.

La copertura, chiamata comunemente “pallone”, consentirà una maggiore fruizione dell’impianto soprattutto nei mesi invernali.

Questo è il primo di una serie di lavori per la realizzazione di spazi sportivi che prevedono di essere fatti su quello che è la proprietà della parrocchia circostante sia alla società che al circolo Acli, a beneficio dei grassinesi ma non solo.

“Siamo molti soddisfatti per questa realizzazione” ci racconta il presidente dell’Albor Miller Cioni quando lo abbiamo incontrato all’interno della struttura insieme al parroco di Grassina don James Savarirajan.

“E’ stato possibile solo grazie alla collaborazione con la parrocchia e sarà molto importante per tutti quelli che frequentano la società Albor – ha continuato – Abbiamo cercato di scegliere una copertura di ottima qualità ed esteticamente presentabile tenendo conto del contesto in cui si sarebbe andata ad inserirsi”.

All’interno le dimensioni del campo sembrano amplificate ed è molto luminoso in quanto la parte superiore centrale della copertura è strutturata in modo tale da consentire l’entrata della luce del sole.

“I tempi maturi hanno permesso di iniziare da questo primo passo che ci è sembrato giusto fare in quanto anche questo è un luogo di aggregazione tra le persone – conferma don James  – Anche gli altri lavori che abbiamo programmato di fare saranno dedicati alla comunità e quindi all’associazione delle persone. E’ solo con il dialogo e la collaborazione che si raggiungono delle decisioni”.

Visibilmente soddisfatti entrambi concordano sul fatto che rappresenta questo un buon traguardo di collaborazione.

La nuova struttura sarà inaugurata e battezzata sabato 17 novembre anche con la celebrazione di una messa proprio all’interno del nuovo pallone.

Silvia Rabatti

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi