E.Go Tavarnelle, bella rimonta dell’Under 17 a Poggio a Caiano. Sconfitte per Under 15 e Serie B

236

TAVARNELLE – Week-end in chiaroscuro per la Pallamano Tavarnelle.

Sconfitte la Serie B a Grosseto e, un po’ a sorpresa, la Under 15 a Prato, la più bella impresa di giornata è stata quella dell’Under 17 che con una grande rimonta ha espugnato il campo della Medicea a Poggio a Caiano.

1

I ragazzi di Provvedi, sotto per 9-14 nel primo tempo, si sono riscattati nella ripresa, chiudendo sul 27-24 e conquistando il terzo successo su tre partite.

“Sapevamo che ci aspettava un campo duro e una bella squadra – analizza il coach biancoverde – Siamo entrati in campo un po’ contratti e abbiamo commesso diversi errori in difesa e tanti di tiro ai sei metri, con altri due rigori sbagliati. Ma, in netto svantaggio all’intervallo, siamo tornati in campo con un’altra determinazione nella seconda parte, dimosrando un’ottima difesa, un attacco semplice ma efficace e alla fine abbiamo chiuso il match con tre punti di vantaggio. Nei momenti di diffcioltà abbiamo mostrato valore. Adesso testa ai prossimi appuntamenti con Assisi e La Spezia”.

L’Under 15 ha invece perso a Prato per 21-18 giocando al di sotto delle proprie possibilità contro un avversario alla portata dei tavarnellini.

27-36 invece la sconfitta della Serie B sul campo di Grosseto. “E’ stata una partita spigolosa – spiega coach Michele Graziosi – giocata male da parte nostra e solo a sprazzi. Si è vista molta confusione in campo. Abbiamo avuto anche momenti buoni e la squadra ha reagito. Però abbiamo perso troppi palloni e subito troppi contropiedi, oltre al fatto che il loro portiere ha giocato benissimo. Adesso c’è da continuare a lavorare su una squadra e un gruppo nuovo. Dobbiamo imparare a gestire meglio nervosismo e adrenalina in campo, anche se resto convinto che abbiamo il potenziale per fare molto bene”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi