Calonaci entra, Cappelli segna e il Cerbaia va: qualificazione ok

596

CERBAIA – Qualificazione ai sedicesimi di finale di Coppa Toscana e “vendetta” dopo la sconfitta di due turni prima in campionato: il Cerbaia batte di misura il Santa Maria e centra il duplice obiettivo.

Buona la prova degli uomini di Mannucci contro un avversario tosto e bravo a non sbilanciarsi mai, conscio anche del fatto che il pari entro il 120′ gli sarebbe comunque stato favorevole per il passaggio del turno.

1

Il primo tempo passa senza grandi occasione. Da segnalare solo un tentativo mancino dalla distanza di Vanni terminato di poco a lato.

La ripresa è più intensa, con il Cerbaia che prova a forzare lo 0-0 con maggiore insistenza.

Al 65′ gol annullato ai biancocelesti per fuorigioco di Acquisti che aveva messo dentro di testa sulla punizione di Cappelli.

Buona chance anche per gli ospiti al 72′ quando Squillace dialoga bene con Mernissi e si presenta davanti a Ciappi, bravissimo nel contenerne la conclusione.

Nel finale di match Mannucci butta dentro Aimone Calonaci e si rivela una mossa decisiva.

È proprio Calonaci all’85’ a ricevere palla a sinistra, a saltare un avversario e a servire una gran palla in verticale: Cappelli taglia bene verso l’area, salta a sua volta un uomo e mette dentro col destro il gol-qualificazione.

IL TABELLINO: 1-0

CERBAIA: Ciappi, Faggioli, Damiani, Acquisti, Rinaldi, Badini, Rossi D., Bellucci, Cappelli, Sousa, Vanni. A disp.: Marchi, Becattini, Calonaci A., Calonaci D., Rossi M., Fossi, Orsolini. All.: Paolo Mannucci.

SANTA MARIA: Simonetti, Tofanari, Giovannuzzi, Marrucci, Botrini, Urti, Magno, Cioni, Mernissi, Squillace, De Luca. A disp.: Policicchio, Rosi, Bottino, Bagnoli, Scappini, Montagnani. All.: Paolo Vignozzi.

ARBITRO: Nencioli di Prato.

RETE: 85′ Cappelli.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi